Arnulf Stefenelli, Das Schicksal des lateinischen Wortschatzes in den romanischen Sprachen, Passauer Schriften zu Sprache und Literatur, Bd.6, Passau 1992, 365 S.

Authors

  • Mitja Skubic

DOI:

https://doi.org/10.4312/linguistica.35.2.341-344

Keywords:

Arnulf Stefenelli, Das Schicksal des lateinischen Wortschatzes in den romanischen Sprachen, Passauer Schriften zu Sprache und Literatur, Bd.6, Passau 1992, 365 S.

Abstract

L'Autore, professore di filologia romanza all'Universita di Passau, è un noto ricer­ catore nell'area della transizione dal latino al romanzo. Piu particolarmente  si è occu­ pato degli dementi linguistici che, nei testi latini, annunciano le grandi innovazioni le quali dovevano maturare nella prima fase del romanzo. Basti pensare che il primo suo lavoro in materia risale al lontano 1962. Pensiamo alla classica trattazione della lingua di Petronio, Die  Volkssprache im Werk des Petron  im Hinblick  auf die  romanischen Sprachen. II lavoro  che qui presento  è dunque un  opus magnum  dell'autore,  il  risultato delle fruttuose ricerche degli ultimi trent'anni. Non possiamo sfuggire alla tentazione di menzionare che l'Autore, non molto tempo fa, ha voluto onorare anche la nostra rivista pubblicando un prezioso contributo sul passaggio dal lessico latino al lessico italiano.

Downloads

Download data is not yet available.

Downloads

Published

1. 12. 1995

Issue

Section

Reviews

How to Cite

Arnulf Stefenelli, Das Schicksal des lateinischen Wortschatzes in den romanischen Sprachen, Passauer Schriften zu Sprache und Literatur, Bd.6, Passau 1992, 365 S. (1995). Linguistica, 35(2), 341-344. https://doi.org/10.4312/linguistica.35.2.341-344

Most read articles by the same author(s)

1 2 3 4 5 6 > >>