Traduttori croati del «canzoniere» - note aggettivali contrastive

Authors

  • Domenico Cernecca

DOI:

https://doi.org/10.4312/linguistica.15.1.5-16

Keywords:

Traduttori croati del «canzoniere» - note aggettivali contrastive

Abstract

Se nel paese  d'origine la possibilità di diventare petrarchisti nasce dall'imitazione diretta del Petrarca nella  sua  stessa  lingua, nelle  nazioni straniere, la  radice del  petrarchismo inteso nella  sua  accezione più  gene­ rale  come «complesso  dell'azione esercitata con effetto positivo e negativo dal  Petrarca e dai  suoi  imitatori nella  storia della  poesia  e della  lettera­ tura, del  pensiero, del  costume e  della   civiltà,  va  ricercata anzitutto nella  traduzione, porta obbligata attraverso la quale sono passati in larga schiera non  solo  i letterati del  passato, ma continuano a  passare, sotto forme   e  appellativi  diversi, anche molti  letterati e poeti   del  presente. Prova ne sono non  soltanto i debiti artistici diretti e indiretti, confessati o  sotterranei e  abilmente  nascosti della   creazione poetica  autonoma  (i quali possono  essere  sempre negati e diventare oggetto di  polemica), ma anche e soprattutto i saggi  di  traduzione, a cui  sono  state sottoposte nel corso dei secoli le rime sparse nelle varie liniue di cultura dell'Europa.

Downloads

Download data is not yet available.

Published

06.11.1975

How to Cite

Cernecca, D. (1975). Traduttori croati del «canzoniere» - note aggettivali contrastive. Linguistica, 15(1), 5–16. https://doi.org/10.4312/linguistica.15.1.5-16

Issue

Section

Articles